035 Cigar Club, eleganza e passione per iniziare il nuovo anno

Tornano in tavola le emozioni con 035 Cigar Club, l’associazione che sta risvegliando a Bergamo la cultura del sigaro guidata dal presidente Matteo Medici. Il prossimo 29 gennaio, il gruppo di appassionati, porterà nel freddo inverno orobico un tocco di calore sudamericano, con una degustazione di Don Alejandro di Vegas Robaina. Sigaro di prima fascia, tra gli emblemi del fumo lento e mostro sacro per gli aficionados di settore. Ad ospitare la conviviale un’altra location d’eccezione: la Cantina Lemine di Almenno San Salvatore. “Per inaugurare al meglio il nuovo anno abbiamo deciso di ripartire in grande subito dopo le vacanze natalizie – spiega il presidente Medici – proponendo la degustazione di un sigaro grosso e imponente, dalle caratteristiche molto aromatiche, legato all’assaggio delle grappe vincitrici al concorso ‘Spirito di vite’ indetto dall’associazione amica Adid”. La cultura bergamasca fa quadrato, e intende rilanciarsi nel 2014 proseguendo sulla linea tracciata gli scorsi mesi. “Il nostro club è in forte crescita – prosegue Medici – e noi non abbiamo mai nascosto le nsotre ambizioni”. Durante la serata è previsto anche un intervento a carattere finanziario da parte di Ornella Pesenti e Elisabetta Alborghetti, che intratterranno gli ospiti con una interessante digressione “sulla pianificazione finanziaria personalizzata, attraverso la quale hanno realizzato un servizio di Consulenza Evoluta, basata sulla trasparenza e la totale assenza di conflitto di interesse”. A coronare il tutto, l’allure di una cornice di prim’ordine, nelle sale della Cantina Lemine, dove a regnare è la filosofia culinaria. “Ciò che voglio trasmettere con i miei piatti è proprio il concetto del cibo non come fonte esclusiva di nutrimento del corpo – spiega lo Chef Padron Alberto Magri – ma anche come fonte di nutrimento per lo spirito”. A confermare l’importante crescita anche il governatore bergamasco di Adid, il ristoratore Marco Falconi: “i distillati e ora, speriamo, anche i sigari, sono pronti a vivere una seconda giovinezza – aggiunge – sono passioni, da conoscere e degustare con moderazione, per viverne appieno cultura e sapori. Il nostro obiettivo è aprire queste forme di cultura a tutti”. Tra gli sponsor della serata anche la nostra società di editoria, marketing e tipografia MTSM, che sostiene nell’ambito della comunicazione il club del fumo lento.

 

 

 

“Il Volontariato attraverso le emozioni del Gospel, nel segno di A.R.M.R.”

Illuminare il Natale e colmarlo del suo precipuo significato, nella miglior tradizione americana e nel segno di A.R.M.R. Il Gruppo Giovani della Fondazione impegnata nella lotta contro le malattie rare, anche quest’anno, chiama a raccolta soci, sostenitori, amici e cittadini, per un momento di riflessione e condivisione che passerà attraverso il canto.

Protagonista dell’evento, fissato per domenica 15 dicembre alle ore 20.30 presso la Chiesa Prepositurale di Santa Maria Immacolata delle Grazie, è il coro “Sant’Antonio David’s Singers”, per una serata diversa, ad ingresso gratuito, e in cui non mancherà proprio nulla. Dalle emozioni del canto, alla convivialità di uno spumante ed un buon panettone sotto le luci natalizie di Bergamo che irradiano via Papa Giovanni. “E’ molto importante essere presenti, per capire e comprendere – spiegano i ragazzi di A.R.M.R. -: viviamo un’epoca storica contrassegnata da particolari difficoltà che, prima ancora dell’economia, toccano e intaccano il sociale”.

E riprendono: “vogliamo riconfermare il nostro impegno quale patto sociale per l’aiuto della comunità, e lanciare un messaggio sempre più chiaro che intende mettere al primo posto l’impegno volontario, la solidarietà tra i cittadini, e verso tutti coloro che vivono in uno stato di degenza e ai quali – con il nostro piccolo contributo – vorremmo dare una luce di speranza che vada oltre il dolore della malattia,  poter trovare il sorriso a Natale”. Il tocco di qualità, invece, sarà dato dalla partecipazione di una corale di lunga tradizione, attiva dal 1972, che porta il nome di “Sant’Antonio David’s Singers”.

Per loro, una storia di oltre quarant’anni scritta sul territorio, narrata con il canto e, ora, integrata con il Gospel, che porterà sul proscenio emozione e tradizione. Il repertorio è generalmente composto da brani Spiritual e Gospel che, nel periodo natalizio, vengono rielaborati con un mix di canti adatti al periodo, sempre arrangiati in modo consono alla tipologia musicale del gruppo. La direzione del Coro è affidata a Valerio Merigo, che anche nelle precedenti esperienze musicali si era occupato della parte direzionale e degli arrangiamenti musicali.

Per maggiori info:

www.armr.it

presidenza@armr.it

www.facebook.it/armr.onlus

Immagine                                                                                      

Nembro Danza: clienti, visibilità e nuove occasioni, l’esempio di un piano marketing targato MTSM

Investire significa crescere, rateizzando e monitorando passo a passo i risultati. Sul blog della nostra società di marketing, Loredana Curnis – presidente dell’Associazione Nembro Danza -, racconta la crescita della sua realtà lavorativa in soli tre mesi dall’acquisto di un nostro pacchetto marketing.

 

“Sono stati tre mesi di intesa attività, nei quali abbiamo affiancato – alle già consolidate attività – il progetto studiato dal dott. Gamba di MTSM. Le nostre finanze ci consentivano un investimento cauto, e abbiamo chiesto lo studio di un pacchetto marketing base, ma soprattutto rateizzato, per poter valutare se i risultati fossero pari all’investimento, mese per mese. Ad occuparsi dell’aspetto gestionale sui social media è stata la nostra responsabile Lucrezia Carraro, che ha fatto due sedute di consulenza gratuita presso MTSM, essendo stato un servizio post vendita incluso nel pacchetto. Ci siamo mossi in maniera graduale sulle piattaforme, con una precisa strategia, e nel giro di questi tre mesi abbiamo ottenuto: visibilità, clienti nuovi e soprattutto una grande proposta”.

KaraKiller è una gara di canto abbinata, all’interno dell’esibizione stessa, ad una prova di abilità. Idea nata dalla fusione tra gare tradizionali di karaoke ed un format alla ‘Giochi senza Frontiere’ .
Si divide in due fasi: la prima dedicata alle Selezioni, dove i partecipanti capiranno cosa vuol dire affrontare le prove di KaraKiller. Questa fase serve soprattutto ai partecipanti per testare le varie canzoni/prove e selezionare chi è abile per partecipare alla Gara. La seconda fase è la Gara: ad ogni serata eliminatoria ci sarà un vincitore che passerà alle semifinali, avverranno inoltre alcuni ripescaggi con un metodo che sarà stabilito nel Regolamento. La Giuria sarà formata da una parte tecnica, ovvero ospiti e addetti ai lavori che daranno un giudizio tecnico per quanto riguarda il canto, il pubblico presente al locale che voterà l’abilità nell’ affrontare le prove ed i telespettatori che voteranno espressamente per i ripescaggi . Le finali serviranno a stabilire il primo vincitore di KaraKiller, che oltretutto vincerà un Viaggio offerto da uno Sponsor.
Le serate si svolgeranno ogni Mercoledì sera presso il Discobar Madison di Casnigo in via lungo romna, n° 33 a partire dal 4 Dicembre 2013 fino al 30 Aprile 2014 (escluso il 25 Dicembre 2013 ed il 1 Gennaio 2014), presentate da Paola Battaglia e Beppe Duci, la televisione ufficiale sarà Bergamo Tv che manderà in onda le riprese nella nuova trasmissione dedicata alla Gara stessa due volte a settimana.

Tre romanzi sotto l’albero di Natale: MTSM lancia i suoi scrittori

Clima natalizio in arrivo, profumo di vacanze e ricerca di idee regalo low cost da mettere sotto l’albero. MTSM, marketing & social media, candida per un magico Natale, i libri dei suoi tre scrittori, lanciati per tutto l’arco del 2013 con piani di marketing e campagne cartacee sui suoi giornali mensili free press. Tre romanzi di tre generi tutti differenti tra loro: ce n’è davvero per tutti i gusti ma, soprattutto, per ogni tasca. La scelta di MTSM di selezionare i propri clienti in base al progetto da loro presentato è anche garanzia di qualità per gli acquirenti interessati all’acquisto, confermando anche il patto di mercato votato alla qualità e al valore espresso individualmente in ogni campo di competenza del cliente che verrà promosso tra gli acquirenti. Le opere è possibile acquistarle sia su internet che in tutte le librerie, e contattare di persona i tre autori che di seguito presentiamo in ordine alfabetico.

Fabio Bergamaschi: autore de “Il Veleno della Vendetta”, opera recentemente pubblicata da Pernice Editori e presentata domenica 1 dicembre nella libreria IBS di via XX Settembre a Bergamo. Un giallo incalzante, che racconta il torbido intrecciarsi delle vite di un’alta borghesia avvolta da pene d’amore, buon vino e piaceri della vita, che vengono raccontati con precisione e grande realismo, facendo tappa in tutti i luoghi vissuti e visitati dallo stesso autore sull’arco della sua vita, tra Bergamo e Verona. (Leggi la recensione cliccando qui)

Regala per Natale il libro di Fabio Bergamaschi qui

Oscar Cattaneo: autore di “All’alba del sesto sole”, romanzo pubblicato da Edizioni Europa e distribuito da Feltrinelli. Spiritualità, intimità e nostalgia di un passato che ritorna prepotente nella vita attuale dell’autore creano un alone quasi magico nel lettore, che si vedrà conquistato dal gioco di immagini e dal valore iconografico che bene si intreccia con le parole in cui è racchiuso il significato di una intera vita. A metà strada tra biografia e phantasy, l’opera verrà presentata anche sui canali Sky nel mese di dicembre (Leggi la recensione cliccando qui)

Regala per Natale il libro di Oscar Cattaneo qui

Sonia Rottichieri: regina del genere erotico italiano, la dottoressa bergamasca rilancia i suoi due romanzi: “Sul mio Corpo” e “Perla“, entrambi pubblicati da Aliberti Editore. Dopo aver compiuto il giro della penisola tra radio, giornali e riviste, Sonia Rottichieri tira le somme di un biennio che l’ha vista protagonista assoluta nel suo genere, riaccendendo la passione nella lettura e la complicità nelle coppie. In questo caso, quindi, due romanzi che meritano di essere però letti anche in chiave sociale, dove la difesa della donna e del suo corpo diventano i filoni che guideranno il lettore verso un ritorno all’ideale di femminilità e di rispetto verso il gentilsesso (Leggi la recensione completa cliccando qui)

Regala per Natale il libro di Sonia Rottichieri qui

L’uso dell’ipertesto nel presente articolo ti consentirà, semplicemente in un click, di raggiungere l’arera vendite delle opere di ogni singolo autore, visualizzare altri interessanti articoli per conoscerlo approfonditamente o, addirittura, cliccando sui rispettivi nomi, dialogare con loro

MTSM lancia i suoi scrittori: Oscar Cattaneo sbarca su Sky

Un anno da incorniciare, corredato da numeri di vendite in costante crescita e presentazioni che hanno raccolto spettatori a centinaia. Niente jet set questa volta: solo pura e semplice editoria. Un romanzo di spiritualità e intimità, intitolato “All’Alba del sesto sole” e scritto dall’autore emergente Oscar Cattaneo, lanciato dalla nostra società di marketing e distribuito da Feltrinelli. “Volevo sognare – racconta lo scrittore – e ora mi trovo a vivere una realtà da sogno”. Già, perché ad attenderlo ora ci sarà la comparsa su Sky, in una puntata interamente dedicata alla sua opera, la Fiera Internazionale del Libro prima a Torino e poi a Londra. E intanto arriva il Natale, occasione per un regalo e per una rinnovata spiritualità. “Il mio è un libro che trascende le comuni credenze dell’uomo – spiega il 43enne romanziere – e che guida il lettore in viaggio verso l’aldilà, compiuto dallo stesso autore da anni impegnato nella scoperta dei misteri della vita”. Il genere scelto in cui collocare l’opera è invece quello del Real Phantasy: “E’ l’accostamento di due aggettivi tra loro opposti – ammette Cattaneo – ma la mia casa editrice (Edizioni Europa) ha voluto fortemente questa definizione, perché racchiude anche la linfa del mio lavoro, che mi ha permesso di sviluppare una forte sensibilità interiore, e vedere la trasparenza delle emozioni e del significato della vita”. Oscar Cattaneo, nei panni di tutti i giorni, infatti, veste il camice dell’infermiere, e opera nel reparto di psichiatria dell’Ospedale di Bergamo. “Il libro è molto intimo, e nel contempo molto studiato, per rendere al meglio i sentimenti in un intreccio avvincente, che gioca molto sul valore dell’iconografia, dove simboli e immagini hanno un valore preponderante”.

Se vuoi conoscere da vicino l’autore, clicca sulle parole chiave del testo, oppure guarda il video, girato negli uffici di MTSM Srl

Oscar Cattaneo – autore di “All’alba del sesto sole”

Acquista il libro scontato

Acquista l’opera su IBS a prezzo scontato

Acquista l’opera su Libreria Universitaria

Acquista l’opera su Dea Store

Acquista l’opera su Webster

RASSEGNA STAMPA DELL’AUTORE:

Un bisogno che diventa emozione

www.studiocfc.itSì alla strategia, sì anche alla diffusione virale. Ma il marketing, per chi lo pratica e lo vive, è molto altro. Emozione prima di tutto, che si lega alla forza di un contenuto, di un’esperienza. Ciò che il consumatore inconsciamente vuole, ciò che l’azienda cliente per sé pretende. Il marketing, con l sua equipe di professionisti, non fa altro che proiettare un faro sulla soluzione a questi bisogni latenti, e con la consulenza ti dà anche la sua spiegazione. Mentre MTSM, a tutto questo, aggiunge anche il risultato, l’esito di un lavoro che si irradia della bellezza di un prodotto, arricchito da una storia e da un contenuto.
Questo significa fare marketing, e questo vuol dire vivere i propri clienti a fondo. Mentre la parolina TES, significa “Fare il Passo Ulteriore” (The Extra Step). Per offrire un servizio serve in cambio un oggetto, e questo oggetto si slancia sulla nostra fantasia, per diventare linguaggio comune e uso quotidiano. Dalla bellezza di una cravatta alla ricercatezza di una camicia della sartoria napoletana; fino ad arrivare, più banalmente, alla banana di Crozza. E’ vero, il marketing è ovunque, ma l’emozione vera risiede qui. E l’emozione sta proprio nel soddisfare con consapevolezza ogni nostro bisogno. Ecco perché per noi il marketing è come una danza al chiaro di luna

Guarda lo spezzone della puntata in onda venerdì 22 ottobre su La7, cliccando qui, dove Maurizio Crozza spiega il marketing

Italia, lo shopping e-commerce come traino per il social media marketing

Che il digital devide sia uno dei problemi maggiori di un’Italia orientata lentamente alla tecnologia, non si fa mistero. Che gli italiani ce la mettano tutta per sentirsi più in rete, invece, lo attesta la loro propensione al commercio online. A renderlo noto è lpsos, attraverso una ricerca effettuata per Webloyalty – azienda specializzata in programmi di sconti e nella generazione di reddito supplementare per aziende che svolgono attività di commercio online. Ad emergere, dunque, è la propensione dei consumatori del Belpaese a fare shopping in internet: quasi tre italiani su quattro hanno effettuato almeno cinque acquisti negli ultimi sei mesi.

Non solo un’alternativa al buying tradizionale, ma anche un metodo per colmare il gap nei confronti degli altri Paesi europei decisamente più avanzati. La ricerca di mercato è stata fatta su oltre 1.500 acquirenti, di cui ben il 75% è stato definito heavy-buyer, compratore assodato, e ben il 69% supera i 5 acquisti annui. Ma le differenze si stratificano anche da regione a regione: la palma d’oro va all’Umbria, dove l’89,5% sono grandi compratori. Il fanalino di coda è invece l’Abruzzo con il solo 27% di compratori fedeli.

Ciò che emerge è un aspetto non solo economico, che vede gli italiani maggiormente attratti dalle super offerte dell’ecommerce, ma anche sociale. Si sta infatti superando quella diffidenza di fondo verso il mondo dell’internet, fino a prima visto con circospezione. . Ora l’obiettivo dei player di settore deve essere quello di accrescere la conoscenza del commercio digitale, sia attraverso forme di education che di cashback, ovvero la formula di rimborso assicurato. Un passo importante, che fa sentire l’italiano a casa anche nel mondo del web, e non più in una giungla dalle mille insidie. Ed un beneficio anche per il web marketing, che, in virtù di questa crescita commercale, può ambire ad un portafoglio clienti intenzionato ad esplorare la promozione della propria attività su internet e social media.

Sondaggio: cosa ti aspetti dal marketing?

ImmagineAll’interno di questo post, proponiamo il sondaggio lanciato durante lo scorso week end, “Cosa ti Aspetti dal Marketing”? Si tratta di 10 domande veloci da rispondere, e che aiuteranno voi utenti a capire cosa ci possa aspettare dal marketing, e noi società di consulenza cosa vorreste voi dal marketing stesso. Un aiuto reciproco che richiederà un paio di minuti del vostro tempo. Il sondaggio è rivolto ad aziende, liberi professionisti, associazioni, studenti e anche semplici curiosi.

Per accere al sondaggio, cliccate qui

Diventa nostro partner, scopri come fare e contattaci per una consulenza gratuita

Mercato Pubblicitario, un 2013 in calo ed un’incognita sul futuro

ImmagineMentre il porta a porta tira gli ultimi sospiri e le tradizionali tecniche di vendita fanno largo al webmarketing, a dir la loro sono sempre i numeri, che registrano un pesante calo delle vendite pubblicitarie. A registrare i dati relativi al mese di agosto è la Nielsen, e qui riportato da http://www.pubblico-online.it.

Il mercato degli investimenti pubblicitari ad agosto 2013 chiude a –11% rispetto al 2012, facendo registrare una riduzione del 15,8% per i primi otto mesi, pari a circa 746 milioni di euro in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. I primi sette mesi del 2013 si erano chiusi a –16%. Lo rivelano i dati Nielsen, diffusi ieri.

«Continua il trend di riduzione del gap del dato cumulato dei primi otto mesi rispetto allo scorso anno – spiega Alberto Dal Sasso, advertising information services business director di Nielsen. – Agosto non ha evidenziato particolari crescite, se si escludono alcune eccezioni. Del resto, questo mese influisce poco sull’andamento annuale, essendo il periodo con il picco negativo stagionale e incidendo per circa il 3% sul totale dei 12 mesi».

Il mezzo Stampa continua ad assestarsi in terreno negativo, rimanendo vicino “quota 20” nel periodo gennaio-agosto, con una riduzione del 22,4% per i quotidiani e del 24% per i periodici. In calo anche gli investimenti per il singolo mese, rispettivamente del 14% e del 23,2%. Dopo un luglio positivo e in attesa di una possibile crescita consolidata per settembre, la tv ad agosto torna a decrescere, registrando un calo medio del 4,1% per il singolo mese e del 14,6% per il cumulato.

Anche Internet risente della congiuntura negativa, fermandosi a –3% sui primi otto mesi dell’anno e a –4,2% per il singolo mese, relativamente al perimetro attualmente monitorato. Nessuna apprezzabile differenza rispetto a luglio per la radio, che chiude il periodo cumulato a –12,6%. Andamenti negativi per il Direct Mail (–16,7%) e per l’Out of Home (–12,1%).

Persiste la crisi nel Cinema con una riduzione del 27,7% per il cumulato degli otto mesi dell’anno. Per quanto riguarda i settori merceologici, i dati di agosto mostrano situazioni differenti per le prime tre categorie di investimento. Le Telecomunicazioni, infatti, proseguono il trend di ripresa con un +25,1% sul mese che porta il cumulato a –6%. L’Alimentare è sempre in calo con –9,7% tendenziale e un cumulato a –20,6%.

Nel settore dell’Automotive, invece, si registra una riduzione di circa un terzo dell’investimento (–29,8%) rispetto allo stesso mese del 2012 e un cumulato di –25,6%. Alcuni settori, oltre le già citate Telecomunicazioni, sono in crescita sul singolo mese: Tempo Libero (+12,1%), Motoveicoli (+12%), Elettrodomestici (+7,6%) e Abitazione (+4,3%).

«Alla luce delle recenti e incoraggianti dichiarazioni di alcune concessionarie – ha concluso Dal Sasso – sarà importante aspettare il cosiddetto autunno pubblicitario per capire come si assesteranno i prossimi mesi e se si potrà parlare di inizio di una ripresa, in vista della fine anno e delle prime proiezioni per un 2014 che al momento appare ancora incerto».