035 Cigar Club, eleganza e passione per iniziare il nuovo anno

Tornano in tavola le emozioni con 035 Cigar Club, l’associazione che sta risvegliando a Bergamo la cultura del sigaro guidata dal presidente Matteo Medici. Il prossimo 29 gennaio, il gruppo di appassionati, porterà nel freddo inverno orobico un tocco di calore sudamericano, con una degustazione di Don Alejandro di Vegas Robaina. Sigaro di prima fascia, tra gli emblemi del fumo lento e mostro sacro per gli aficionados di settore. Ad ospitare la conviviale un’altra location d’eccezione: la Cantina Lemine di Almenno San Salvatore. “Per inaugurare al meglio il nuovo anno abbiamo deciso di ripartire in grande subito dopo le vacanze natalizie – spiega il presidente Medici – proponendo la degustazione di un sigaro grosso e imponente, dalle caratteristiche molto aromatiche, legato all’assaggio delle grappe vincitrici al concorso ‘Spirito di vite’ indetto dall’associazione amica Adid”. La cultura bergamasca fa quadrato, e intende rilanciarsi nel 2014 proseguendo sulla linea tracciata gli scorsi mesi. “Il nostro club è in forte crescita – prosegue Medici – e noi non abbiamo mai nascosto le nsotre ambizioni”. Durante la serata è previsto anche un intervento a carattere finanziario da parte di Ornella Pesenti e Elisabetta Alborghetti, che intratterranno gli ospiti con una interessante digressione “sulla pianificazione finanziaria personalizzata, attraverso la quale hanno realizzato un servizio di Consulenza Evoluta, basata sulla trasparenza e la totale assenza di conflitto di interesse”. A coronare il tutto, l’allure di una cornice di prim’ordine, nelle sale della Cantina Lemine, dove a regnare è la filosofia culinaria. “Ciò che voglio trasmettere con i miei piatti è proprio il concetto del cibo non come fonte esclusiva di nutrimento del corpo – spiega lo Chef Padron Alberto Magri – ma anche come fonte di nutrimento per lo spirito”. A confermare l’importante crescita anche il governatore bergamasco di Adid, il ristoratore Marco Falconi: “i distillati e ora, speriamo, anche i sigari, sono pronti a vivere una seconda giovinezza – aggiunge – sono passioni, da conoscere e degustare con moderazione, per viverne appieno cultura e sapori. Il nostro obiettivo è aprire queste forme di cultura a tutti”. Tra gli sponsor della serata anche la nostra società di editoria, marketing e tipografia MTSM, che sostiene nell’ambito della comunicazione il club del fumo lento.

 

 

 

Annunci

Le aziende bergamasche oggi, purtroppo come ieri

Capodanno. Quelle ventiquattrore che segnavano il crocevia da cui ripartire con nuovo entusiamo al nuovo anno, ora, sono il riflesso sbiadito del panorama imprenditoriale locale, infiacchito dalla tassazione, senza idee, dissanguato e privo di utili da reinvestire. E mentre le incognite gravano sul futuro di piccoli imprenditori e commercianti che vedono l’abituale mercato prosciugarsi progressivamente, ciò che non viene contemplatata è la creazione di una corsia preferenziale in cui imboccare la via del rilancio. Una analisi di mercato condotta da MTSM Srl sull’arco del 2013, ha evidenziato una falla pesante – e che accomuna fortunate e meno fortunate attività del territorio bergamasco cittadino e provinciale: la pressoché totale assenza di una strategia di mercato programmata. Investimenti pubblicitari e cartellonistica senza criterio apparente restano le spese più gettonate, ma c’è chi fa peggio: pianificazioni approssimative non corrisposte da un investimento per strutturare una immagine coordinata dell’azienda, ad esempio, azioni promozionali slegate tra loro che non trovano univocità di intenti. Per uscire dalle sottigliezze tecniche, con immagine coordinata si intende quel biglietto da visita che parte dalla comune business card al sito web, proseguendo con lo sbarco sui social network (vero flop che iscrive al club un numero elevatissimo di aziende) e una mancanza di criterio per coordinare queste attività con eventi fieristici e promozione costante pianificata sull’arco dell’anno.

Ancora da sdoganare, invece, il luogo comune che vedrebbe nel marketing e nelle attività di branding una spesa accessoria, da affrontare con superficialità o, troppo spesso, da non sfruttare affatto. La zavorra culturale che vede negli aficionados e nel nome (talvolta storico) di un’attività la certezza sufficiente per superare la crisi, rappresenta un altro forte limite della piccola imprenditoria bergamasca; la difficoltà nel fare rete si assomma alla difficoltà nel promuoversi, e l’addurre la crisi come causa principale un immobilismo dettato più dall’assenza di idee che di fondi per un investimento rateizzabile sull’immagine, la via di fuga più battuta.

Parlando invece di numeri, evidenziamo quelli che possono essere i costi per un investimento sull’immagine – mediamente – che potrebbe sostenere un’azienda sull’arco dei 12 mesi. La spesa media, calcolata  secondo i prezzi di listino di MTSM oscilla tra gli 85 e i 200 euro mensili, che calcolati sull’arco dei 12 mesi, se vogliamo parlare di cifre complete, ammonta quindi ad un investimento di 1.020 – 2.400 euro annui, come anticipato, rateizzabili.

La domanda che poniamo alle aziende e ai commercianti è la seguente: la vostra immagine vale di più o di meno di quello che noi chiediamo?

Come cambia il business nel 2014?

Ora il trend si inverte. Quello sconosciuto che era il marketing e quella piattaforma esclusivamente ludica quale era considerata Facebook, con tutta la schiesa di social al seguito, ora tornano alla ribalta: in Italia e ovviamente in ritardo. Ma meglio tardi che mai. Snoccioliamo quindi un po’ di dati: nel 2013 il 25% delle aziende ha deciso di affacciarsi sul almeno un social network in maniera autonoma; il 10% invece ha scelto di affidare i progetti a specialisti del marketing come potremmo essere noi di MTSM. Un’evoluzione importante, seppur tardiva, per il nostro Paese, che pur soffrendo il digital devide cerca di tenersi in quota.

Molteplici sono le richieste di clienti che si servono dei nostri pacchetti di “reconstruction”: una sorta di ristrutturazione delle attività sui social media, precedentemente create senza un strategia precisa. Tra i deterrenti, sicuramente c’è la crisi, che restringe i margini di tempo per il pieno sviluppo di un piano marketing: molti imprenditori, ancora in attesa del compassato “tutto e subito”, stentano ad allinearsi ad una precisa strategia, in quanto saldamente convinti delle virtù del porta-a-porta o del telemarketing, sistemi di vendita destinati a spegnersi.

Un bilancio del periodo di dicembre evidenzia anche come molti nostri clienti, di fronte alla necessità di voler rinnovare il proprio contratto e la propria partnership con noi, siano più propensi ad un investimento sul web piuttosto che sulla carta stampata: quello che è creato sul web, infatti, resta, può essere sempre gestito, messo da parte o ripreso.

La scelta di MTSM è anche quella di orientare i propri clienti verso un nuovo tipo di management, che include a pieno titolo la strategia di TES Marketing (che unisce Branding, marketing e commerciale), utile soprattutto per le società di servizi (corsi di formazione, consulenza, trasporti etc). Il 2014 si apre con nuovi e interessanti risvolti: da un lato le difficoltà economiche, dall’altro invece la propensione ai social media, monitorabili ogni momento e sempre più efficienti. Un esempio? Immaginatevi la sera, nell’intervallo tra primo e secondo tempo della partita disputata dalla vostra squadra del cuore: sempre meno gente presterà attenzione alla pubblicità televisiva, e rispetterà invece il dato rilevato nell’ultimo anno, stante il quale una persona che abbia computer, smartphone e tablet, passi l’80% del proprio tempo sempre connessa.

Un dato, una conferma. E che piaccia o no, il futuro è social e si sa: il lavoro non è mai stato un gioco.

Natale 2013: il nuovo trend segue l’e-commerce e il riciclo dei regali

regali_di_natale_16Si parla di crisi, ed è inevitabile anche parlare dell’influenza che questa avrà sulla spesa media degli italiani nel periodo natalizio. Un’interessante indagine di mercato è stata svolta in questa direzione proprio dalla piattaforma di Groupon, che oltre alle stime del Belpaese vede anche quelle di altre nazioni del vecchio continente. In Italia hanno partecipato all’indagine 2.076 persone, 54% donne, per il 30% comprese nella fascia d’età 35-44 anni. Dato principale dell’analisi è quanto dichiarato dal 42% che spiega l’inevitabile necessità di ridurre il budget destinato alle celebrazioni delle feste. La percentuale media della riduzione prevede l’abbattimento del 28% delle spese. Tra gli oltre duemila intervistati, il 57% afferma di voler rispettare il budget prestabilito, che dovrebbe stanziarsi attorno ai 260 a testa: quasi metà di quanto spenderà in media un inglese (260 euro). Si è calcolata una media di 9 regali a famiglia, e i conti sono presto fatti: 29 euro a regalo circa. Altro segnale forte della crisi è quanto dichiarato da più della metà degli italiani intervistati, stante i quali, circa il 53%, si avvarrà di regali già ricevuti e da riciclare. I principali tagli, in fatto di doni, saranno verso gli amici; e in secondo luogo sulle vacanze. Ma la rivoluzione del Natale prosegue, con un buon 30% di intervistati che ammette di voler fare shopping su Groupon, votandosi ad un risparmio generale: soldi ( 73%), tempo ( 53%) ed evitare di girare nei negozi affollati (46%).

Tre romanzi sotto l’albero di Natale: MTSM lancia i suoi scrittori

Clima natalizio in arrivo, profumo di vacanze e ricerca di idee regalo low cost da mettere sotto l’albero. MTSM, marketing & social media, candida per un magico Natale, i libri dei suoi tre scrittori, lanciati per tutto l’arco del 2013 con piani di marketing e campagne cartacee sui suoi giornali mensili free press. Tre romanzi di tre generi tutti differenti tra loro: ce n’è davvero per tutti i gusti ma, soprattutto, per ogni tasca. La scelta di MTSM di selezionare i propri clienti in base al progetto da loro presentato è anche garanzia di qualità per gli acquirenti interessati all’acquisto, confermando anche il patto di mercato votato alla qualità e al valore espresso individualmente in ogni campo di competenza del cliente che verrà promosso tra gli acquirenti. Le opere è possibile acquistarle sia su internet che in tutte le librerie, e contattare di persona i tre autori che di seguito presentiamo in ordine alfabetico.

Fabio Bergamaschi: autore de “Il Veleno della Vendetta”, opera recentemente pubblicata da Pernice Editori e presentata domenica 1 dicembre nella libreria IBS di via XX Settembre a Bergamo. Un giallo incalzante, che racconta il torbido intrecciarsi delle vite di un’alta borghesia avvolta da pene d’amore, buon vino e piaceri della vita, che vengono raccontati con precisione e grande realismo, facendo tappa in tutti i luoghi vissuti e visitati dallo stesso autore sull’arco della sua vita, tra Bergamo e Verona. (Leggi la recensione cliccando qui)

Regala per Natale il libro di Fabio Bergamaschi qui

Oscar Cattaneo: autore di “All’alba del sesto sole”, romanzo pubblicato da Edizioni Europa e distribuito da Feltrinelli. Spiritualità, intimità e nostalgia di un passato che ritorna prepotente nella vita attuale dell’autore creano un alone quasi magico nel lettore, che si vedrà conquistato dal gioco di immagini e dal valore iconografico che bene si intreccia con le parole in cui è racchiuso il significato di una intera vita. A metà strada tra biografia e phantasy, l’opera verrà presentata anche sui canali Sky nel mese di dicembre (Leggi la recensione cliccando qui)

Regala per Natale il libro di Oscar Cattaneo qui

Sonia Rottichieri: regina del genere erotico italiano, la dottoressa bergamasca rilancia i suoi due romanzi: “Sul mio Corpo” e “Perla“, entrambi pubblicati da Aliberti Editore. Dopo aver compiuto il giro della penisola tra radio, giornali e riviste, Sonia Rottichieri tira le somme di un biennio che l’ha vista protagonista assoluta nel suo genere, riaccendendo la passione nella lettura e la complicità nelle coppie. In questo caso, quindi, due romanzi che meritano di essere però letti anche in chiave sociale, dove la difesa della donna e del suo corpo diventano i filoni che guideranno il lettore verso un ritorno all’ideale di femminilità e di rispetto verso il gentilsesso (Leggi la recensione completa cliccando qui)

Regala per Natale il libro di Sonia Rottichieri qui

L’uso dell’ipertesto nel presente articolo ti consentirà, semplicemente in un click, di raggiungere l’arera vendite delle opere di ogni singolo autore, visualizzare altri interessanti articoli per conoscerlo approfonditamente o, addirittura, cliccando sui rispettivi nomi, dialogare con loro

MTSM lancia i suoi scrittori: Oscar Cattaneo sbarca su Sky

Un anno da incorniciare, corredato da numeri di vendite in costante crescita e presentazioni che hanno raccolto spettatori a centinaia. Niente jet set questa volta: solo pura e semplice editoria. Un romanzo di spiritualità e intimità, intitolato “All’Alba del sesto sole” e scritto dall’autore emergente Oscar Cattaneo, lanciato dalla nostra società di marketing e distribuito da Feltrinelli. “Volevo sognare – racconta lo scrittore – e ora mi trovo a vivere una realtà da sogno”. Già, perché ad attenderlo ora ci sarà la comparsa su Sky, in una puntata interamente dedicata alla sua opera, la Fiera Internazionale del Libro prima a Torino e poi a Londra. E intanto arriva il Natale, occasione per un regalo e per una rinnovata spiritualità. “Il mio è un libro che trascende le comuni credenze dell’uomo – spiega il 43enne romanziere – e che guida il lettore in viaggio verso l’aldilà, compiuto dallo stesso autore da anni impegnato nella scoperta dei misteri della vita”. Il genere scelto in cui collocare l’opera è invece quello del Real Phantasy: “E’ l’accostamento di due aggettivi tra loro opposti – ammette Cattaneo – ma la mia casa editrice (Edizioni Europa) ha voluto fortemente questa definizione, perché racchiude anche la linfa del mio lavoro, che mi ha permesso di sviluppare una forte sensibilità interiore, e vedere la trasparenza delle emozioni e del significato della vita”. Oscar Cattaneo, nei panni di tutti i giorni, infatti, veste il camice dell’infermiere, e opera nel reparto di psichiatria dell’Ospedale di Bergamo. “Il libro è molto intimo, e nel contempo molto studiato, per rendere al meglio i sentimenti in un intreccio avvincente, che gioca molto sul valore dell’iconografia, dove simboli e immagini hanno un valore preponderante”.

Se vuoi conoscere da vicino l’autore, clicca sulle parole chiave del testo, oppure guarda il video, girato negli uffici di MTSM Srl

Oscar Cattaneo – autore di “All’alba del sesto sole”

Acquista il libro scontato

Acquista l’opera su IBS a prezzo scontato

Acquista l’opera su Libreria Universitaria

Acquista l’opera su Dea Store

Acquista l’opera su Webster

RASSEGNA STAMPA DELL’AUTORE:

MTSM Srl è partner nella solidarietà con l’Associazione Genitori Atena

Impegno e solidarietà. I driver che guidano la missione sociale dell’Associazione Genitori Atena, partner di MTSM Srl, si mantengono saldi al timone, lasciando il segno anche nel mese di novembre. Collaborazione e solidarietà sono state infatti le protagoniste di una serata targata Verba Manent, che promuove incontri a carattere formativo sul territorio bergamasco. Nella serata di giovedì 21, presso il Teatro Sociale di Città Alta, l’atteso ospite rispondeva al nome di Emiliano Mondonico, allenatore di calcio e opinionista televisivo, che ha portato con sé giovani promesse del calcio militanti nel vivaio dell’Atalanta. Tema della serata: lo sport e le dipendenze da alcol e droga. “E’ stato un momento fondamentale  anche per il nostro percorso – spiega Ambra Finazzi, presidente dell’Associazione Genitori Atena – perché il tema dibattuto si allineava perfettamente  con la nostra missione” per  questo abbiamo appoggiato l’Associazione AIDD, beneficiaria della serata.  Nonostante l’improvvisa nevicata, la partecipazione è stata buona, e le donazioni  generose.
“Essere ospiti di questi eventi  consente   di poter progredire nella lotta contro l’alcolismo giovanile,  – prosegue Ambra Finazzi – l’ importo raccolto,  servirà per  la prevenzione.
Un ringraziamento particolare al Rotaract Bergamo Città Alta per aver collaborato a tutte le serate di Verba Manent

Un bisogno che diventa emozione

www.studiocfc.itSì alla strategia, sì anche alla diffusione virale. Ma il marketing, per chi lo pratica e lo vive, è molto altro. Emozione prima di tutto, che si lega alla forza di un contenuto, di un’esperienza. Ciò che il consumatore inconsciamente vuole, ciò che l’azienda cliente per sé pretende. Il marketing, con l sua equipe di professionisti, non fa altro che proiettare un faro sulla soluzione a questi bisogni latenti, e con la consulenza ti dà anche la sua spiegazione. Mentre MTSM, a tutto questo, aggiunge anche il risultato, l’esito di un lavoro che si irradia della bellezza di un prodotto, arricchito da una storia e da un contenuto.
Questo significa fare marketing, e questo vuol dire vivere i propri clienti a fondo. Mentre la parolina TES, significa “Fare il Passo Ulteriore” (The Extra Step). Per offrire un servizio serve in cambio un oggetto, e questo oggetto si slancia sulla nostra fantasia, per diventare linguaggio comune e uso quotidiano. Dalla bellezza di una cravatta alla ricercatezza di una camicia della sartoria napoletana; fino ad arrivare, più banalmente, alla banana di Crozza. E’ vero, il marketing è ovunque, ma l’emozione vera risiede qui. E l’emozione sta proprio nel soddisfare con consapevolezza ogni nostro bisogno. Ecco perché per noi il marketing è come una danza al chiaro di luna

Guarda lo spezzone della puntata in onda venerdì 22 ottobre su La7, cliccando qui, dove Maurizio Crozza spiega il marketing

Comunicazione: il mercato francese in crescita sul 2012

Il Gruppo TBS è presente sul mercato dei media e della comunicazione in 8 Paesi europei. In questi ultimi tempi, ogni mercato sta subendo una diversa evoluzione: TBS Italy (proprietario di ILFAC), con il sostegno di Spot and Web, vi fornisce una visione di come si stanno muovendo i vostri colleghi all’estero.

Nei mesi di Novembre e Dicembre vi daremo una panoramica per ogni singolo Paese. Cominciamo, oggi, con il paese più vicino all’Italia, la Francia.

Il mercato pubblicitario d’oltralpe, rappresenta a fine Settembre 19,662 Miliardi di € e beneficia di una crescita del 2% rispetto allo stesso periodo del 2012. L’evoluzione dei singoli medium:

TBS Italy come va la Francia - 1

I settori in forte crescita o ribasso durante il periodo Gennaio-Settembre 2013 vs 2012 sono:

TBS Italy come va la Francia - 2

Il CEO di TBS Francia, Nicolas Daniel, ci spiega come è andato quest’anno per TBS Francia e cosa ci si aspetta per il 2014:
“Bisogna ricordare che TBS fornisce due categorie di servizi alle agenzie creative e concessionarie di pubblicità: il database ILFAC e i software Aloha e AdResa per la gestione dell’attività commerciale. Per quanto riguarda la banca dati ILFAC, l’anno è stato molto positivo perchè molte agenzie sono state costrette a sviluppare il loro business per compensare i problemi della crisi. ILFAC è l’unico strumento adattato alle loro esigenze e abbiamo avuto una forte domanda.
L’anno è stato positivo anche per ciò che riguarda i software dedicati alla gestione dell’attività commerciale delle concessionarie di pubblicità, AdResa e Aloha. La crisi ha costretto alcuni gruppi a separarsi da alcune riviste, che hanno sviluppato nuove concessionarie di pubblicità che ci hanno contatto per dotarsi delle nostre soluzioni. E’ stato il caso della divisione Salute di Wolters Kluwer e del Gruppo Next, ad esempio. Altri editori hanno ripreso la gestione della vendita pubblicitaria internamente e sono stati costretti ad adottare i nostri strumenti (esempio Idea Magazine o Uni Edition).
L’anno 2014 dovrebbe essere identico a quello 2013. Grandi gruppi stanno ancora vendendo alcune riviste, come il Gruppo Lagardère e, sicuramente, si svilupperanno nuove strutture che avranno bisogno delle nostre soluzioni. “

Curriculum 2.0, proprio come Barak Obama, proprio per essere ovunque

ImmagineLo staff di MTSM da tempo si pone questa domanda:

perché le persone devono fossilizzarsi su un curriculum cupo e anonimo, dove dati su dati e mansioni su mansioni si affastellano senza essere realmente valorizzate, e senza dare sfoggio all’individualità di una persona?

Se sei di questo avviso dedicati 10 minuti del tuo tempo, vai sul sito web di RE.VU, e fai come Barak Obama: crea gratuitamente il tuo curriculum online. L’unico deterrente, per chi avesse problemi con la lingua, è il fatto che il sito web sia tutto in inglese. Ma la soluzione, anche quella gratuita, invece, è a portata di mano: perché ci siamo noi. Contattaci via mail all’indirizzo  info@mtsmpress.com, e il nostro staff vi invierà gratuitamente una breve guida per riuscire ad iscrivervi senza problemi. La stessa guida (un semplice foglio in word) nei prossimi giorni verrà caricata su questo nostro Sito Web, e sarà vostra con un semplice (e anche in questo caso gratuito) download. Il futuro passa da RE.VU, sta a voi prenderlo al volo e promuovervi come meglio potete nel mercato di oggi: in Italia, all’estero e sui social media.

In Bocca al Lupo